La vita bugiarda degli adulti

 “La vita bugiarda degli adulti” è uno di quei libri che si legge tutto d’un fiato.

Chi ha amato Elena Ferrante e l’epopea de “L’amica geniale” ritroverà in questo romanzo di formazione, molti dei temi e delle immagini che hanno appassionato tanti lettori nei quattro volumi.

Siamo negli anni 90 a Napoli, la tredicenne Giovanna, protagonista del romanzo, ci porterà con sé a vivere le scoperte, le fragilità, i sentimenti contrastanti e di disgusto tipici dell’adolescenza: il passaggio dall’infanzia al mondo adulto. “Crescere per diventare cosa, per assomigliare a chi?” si chiede Giovanna.

Gli adulti che sembravano essere perfetti, sono invece persone bugiarde e fragili, ben lontane da come ce li eravamo immaginati.

Trovare un punto di riferimento, un modello da seguire, diventa difficile se non impossibile ed allora meglio lasciarsi trasportare dagli eventi, dai tanti misteri, seguire l’istinto, per poi improvvisamente scoprire l’esistenza di una bellezza, di un amore così travolgente capace di fare male agli altri, quel male che anche lei stessa aveva subito, scoprendo le bugie degli adulti della sua vita.


Titolo: La vita bugiarda degli adulti

Autrice: Elena Ferrante

Editore: E/O

Avatar photo
Laureata in filosofia, giornalista pubblicista, podcaster, formatrice, amo i gatti, i libri e viaggiare.
Articolo creato 122

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto